Pulp Fiction

pulp_fiction_03

Nei primissimi degli ultimi trent’anni, Quentin il Grande regala luminosissime gemme che si stagliano sul panorama del cinema come rivelazione costante.

Pulp Fiction è il film! Dialoghi, trama, regia ed interpretazioni tutte ad un livello esagerato, tale da creare un mix esplosivo e rapire gli spettatori. Al buon Tarantino il cinema scorre nelle vene ed ha preso il posto del suo amato sangue.

Così come ne “Le Iene”, anche nella sua seconda prova Tarantino decide di comparire sullo schermo, entusiasta della possibilità che la vita gli ha offerto. Non può non trascinare la sua spinta creativa, la sua visione senza pari, il suo goloso gusto per l’immaginazione. Fatevi letteralmente trasportare dal suo ritmo, dalla sua energia, dalle danze pericolose alle romantiche sparatorie.

Un opera di difficile definizione, religiosa e amante del peccato, palma d’oro a Cannes ’94.

Personaggi che rimangono come icone senza tempo, atmosfere per sempre inseguite dai suoi successori.

Un punto di riferimento.

[Domanda esistenziale: Una volante vi ferma ed avete l’automobile imbrattata di sangue fresco. Come uscirne con stile?]